Luca Annuiti

il mio Blog personale su Virtualizzazione, SharePoint, Programmazione e ...

Umbraco : limite sulla dimensione massima di caricamento dei file

E' possibile modificare la dimensione massima accettata nel caricamento dei file attraverso una modifica al web.config; la riga interessata è la seguente:

<system.web>
  ...
 <httpRuntime requestValidationMode="2.0" maxRequestLength="20192" executionTimeout="360" />
  ...
</system.web>


Ecco le voci da aggiungere :

maxRequestLength - imposta iil limite massimo; il valore di default è "4096" (4 MB). I valori massimi accettati sono "1048576" (1 GB) per .NET Framework 1.0/1.1 e "2097151" (2 GB) per .NET Framework 2.0.

executionTimeout - imposta il tempo massimo (in secondi) di esecuzione di una richiesta prima che la stessa venga automaticamente chiusa.

Conversione di file VHDX in formato VHD

La versione 2012 di Hyper-V ha introdotto il nuovo formato VHDX per i file dei dischi virtuali, con supporto a 64TB di capacità massina.

Ecco una semplice guida per convertire un file VHDX in formato VHD compatibile con Windows Server 2008.

1) Dalla console di Gestione di Hyper-V, selezionare nel menù di destra la voce Nuovo -> Disco rigido per avviare il wizard di creazione di un nuovo disco virtuale
Prosegue...

Come rinominare un Server SharePoint 2010

Per rinominare un server SharePoint 2010 ci sono due alternative :

  1. Usare Windows PowerShell con il comando Rename-SPServer e successivamente cambiare manualmente il nome della macchina;
    questa è la sintassi del comando :
    Rename-SPServer –Identity "oldName" –Name "newName" 
    (nel caso non conoscessimo il nome del server SharePoint lo si può recuperare facilmente tramite il comando Get-SPServer)
  2. Nel caso invece la macchina sia già stata rinominata (ad esempio se abbiamo clonato una Virtual Machine) è necessario invece utilizzare il "vecchio" tool STSADM da riga di comando.
    Posizionarsi nella directory:
    %COMMONPROGRAMFILES%\Microsoft shared\Web server extensions\14\Bin\
    e digitare il seguente comando :
    stsadm -o renameserver -oldservername -newservername

Ultima passaggio : ricordatevi di modificare nell' Amministrazione Centrale di SharePoint le impostazioni alla voce Configura mapping di accesso alternativo.

NB : Ovviamente è necessario avere accesso al server con un'utente che faccia parte del gruppo Amministratori Locali.

Installare gli Hyper-V Linux Integration Services v.3.3 in una macchina virtuale CentOS 6.2

Ecco come installare gli Integration Services nelle nostre macchine virtuali di Hyper-V che utilizzando Linux CentOS 6.2 come sistema operativo Guest :

  1. Scarica la ISO dei Linux Integration Services Version v3.3 for Hyper-V da qui : http://www.microsoft.com/en-us/download/details.aspx?id=29991
  2. Collegare la ISO dalle impostazioni della macchina virtuale di Hyper-V
  3. eseguire l'accesso a CentOS come utente root e digitare i seguenti comandi :
    mount /dev/cdrom /media
    mkdir /home/LIC
    cp /media/* /home/LIC
    cd /home/LIC/
    ./install.sh
  4. Riavviare la VM per attivare i nuovi driver installati

Per comodità, riporto l'elenco dei device e servizi supportati :

  • Services: Time synchronization, operating system shutdown, and heartbeat
  • Drivers: IDE, SCSI, networking, and mouse