Luca Annuiti

il mio Blog personale su Virtualizzazione, SharePoint, Programmazione e ...

Testare una connessione MS SQL SERVER remote in modo semplice

Ecco come testare il corretto funzionamento di una connessione remota a MS SQL SERVER senza utilizzare i tools di SQL.

E' sufficiente creare sul desktop un nuovo file vuoto con estensione UDL; a questo punto, con un semplice doppio click verrà visualizzata questa schermata, dove è possibile inserire i parametri della connessione e verificarne il funzionamento:

 

Bastera inserire il nome o l'IP del server e le credenziali di accesso per testare la connessione.

Come abilitare connessioni remote su MS SQL SERVER

Ecco come abilitare su SQL SERVER la possibilità di effettuare connessioni remote:

  1. Aprire SQL SERVER MANAGEMENT STUDIO, cliccare con tasto destro sul nome del server e selezionare Proprietà;
    nella finestra successiva, selezionare dall'elenco di sinistra la voce Connessioni e verificare che sia attiva la spunta sull'opzione Consenti connessioni remote al server:
  2. Verificare se sia abilitato il protocollo TPC/IP nelle impostazioni di rete, aprendo l'utility Gestione Configurazione di SQL Server accessibile attraverso il menù Start;
    selezionare la voce Configurazione di rete SQL Server e successivamente Protocolli per SQLxxxxx :


    Fare doppio click sulla voce TPC/IP e verificare che sia impostata la porta di default 1433: cliccare sul tab Indirizzi IP, scorrere la schermata fino in fondo e verificare che alla voce IPAll siano impostati i seguenti valori, e cioè Porta TCP=1433 e Porte dinamiche TPC=vuoto:
  3. Aggiungere un'eccezzione al firewall di Windows per permettere la comunicazione sulla porta 1433.
  4. Nel caso si utilizzi anche un firewall hardware, sarà necessario anche in questo caso abilitare la comunicazione sulla porta 1433 verso il server che ospita SQL SERVER.

 A questo punto il nostro motore di database è in grado di accettare connessione remote; la procedura è la medesimo per SQL SERVER 2008 e 2012.

Installazione di SQL Server Management Studio Express 2008

L'installazione di SQL Server Management Studio Express eseguita successivamente a quella di SQL Server Express (o di un'instanza SQL installata con Sharepoint Foundation 2010) non è una procedura così immediata ed intuitiva, nonostante si esegue in pochi semplici passaggi. 

I dubbi nascono dal fatto che dopo aver lancianto il setup ci si trova davanti la stessa schermata dell'installer di SQL Server, con delle opzioni che permettono una nuova installazione di Sql Server 2008 od un suo aggiornamento da una versione precedente.

Prosegue...