Luca Annuiti

il mio Blog personale su Virtualizzazione, SharePoint, Programmazione e ...

Visualizzare l'elenco accessi degli utenti su OSX

I sistemi basati su Unix registrazione gli accessi utente nel file wtmp.

Utilizzando il comand "last" in una finestra del Terminale ( accessibile da Applicazioni->Utility) è possibile visualizzare l'elenco degli accessi.

Il comando accetta inoltre i seguenti parametri per filtrare i dati visualizzati: [-t tty] [-h hostname] [user ...]

Modificare il file di HOST su OSX

 

A volte può essere necessario impostare o modificare il routing verso alcuni domini; un modo abbastanza semplice e veloce è quello di modificare il file di "host".

Ecco come fare ad aggiungere una nuova voce (ad esempio il collegamento ad un sito non ancora pubblico o in fase di test) :

    •    aprire il Terminale (da Applicazioni->Utility)

    •    al prompt dei comandi inserire: sudo vi /etc/hosts

    •    verrà richiesta la password di sistema.

    •    a questo punto viene mostrato il contenuto del file: premete il tasto "a" per iniziare ad editare.

    •    Scrivere la riga aggiuntiva che sarà del tipo: “82.85.67.162    www.miosito.it

    •    uscite dalla modalità -insert- (edit) premendo il tasto "esc".

    •    salvate le modifiche tenendo premuto il tasto SHIFT e premendo due volte il tasto "z" (in pratica inserendo "ZZ").

 

Integrazione di siti SharePoint 2010 con Office 2011 per Mac

Attraverso l'utilizzo dell'applicazione Microsoft Document Connection di Office 2011 per Mac è possibile accedere a siti SharePoint per la gestione diretta dei nostri documenti senza l'utilizzo di un web browser; la limitazione principale è però l'impossibilità di modificare i metadati associati ai documenti, funzionalità disponibile solamente con l'utilizzo di uno dei browser supportati da SharePoint. 
L'applicazione si rende quindi utile principalmente per la redazione/modifica dei contenuti piuttosto che per le operazioni di "catalogazione".

Per configurare l'accesso al nostro sito, dopo aver aperto Document Connection cliccare sul bottone Aggiungi percorso e selezionare la voce Connetti a un sito SharePoint :

Prosegue...

Eliminare la richiesta di password su iPhone e iPad sincronizzati con Exchange 2007

Dove aver sincronizzato iPhone o iPad con Exchange viene impostato automaticamente sul device il "Blocco con codice", che non può essere rimosso mantenendo l'account Exchange attivo; inoltre, la continua richiesta del codice può essere fastidiosa se facciamo un uso intensivo del nostro dispositivo.

L'unico modo per disattivare la richiesta del codice è modificare l'impostazione di Exchange denominata Windows SBS Mobile Mailbox Policy ; andando a modificare il parametro nella configurazione di default elimineremo la richiesta di codice per tutti gli utenti ed i device sincronizzati. Tale impostazione si trova nella console di gestione di Exchange, nel gruppo Configurazione dell'Organizzazione alla voce Accesso Client.

E' possibile però creare un "profilo" personalizzato per le policy ad assegnarlo poi solo a specifici dispositivi degli utenti sui quali vogliamo eliminare la richiesta del codice.

Prosegue...