Luca Annuiti

il mio Blog personale su Virtualizzazione, SharePoint, Programmazione e ...

Clonare una macchina virtuale su ESXi

Oltre all'utilizzo di VMWare Converter, esiste anche un altro modo per clonare una macchina virtuale, usando il client VSphere ed avendo attivato l'accesso SSH al server ESXi.

Operare in questo modo :

  • spegnere la virtual machine che si vuole clonare;
  • creare una nuova cartella (ES: vm02) sul datastore utilizzando il datastore browser;
  • copiare il file con estensione vmdk (Es: vm01.vmdk) dalla cartella della virtual machine da clonare alla cartella appena creata (vm02) - Fare click con il tasto destro del mouse sul nome del file e selezionate copia e proseguite con l'incolla nella directory appena creata (la procedura può richiedere del tempo in funzione delle dimensioni dei dischi della macchina virtuale);


Per completare la clonazione dei file, connettersi in ssh al server ed eseguire questi comandi :

  • spostarsi nella directory della nuova virtual machine: 
    cd /vmfs/volumes/nomedelvostrodatastore/newvm;
  • rinominare il file copiato avendo cura di utilizzare lo stesso nome della directory creata in precedenza: mv old_vm.vmdk new_vm.vmdk;
  • rinominare l'altro file che si trova nella cartella della virtual machine: mv old_vm-flat.vmdk new_vm-flat.vmdk;
  • editare il file new_vm.vmdk e modificare opportunamente il riferimento al file alla riga successivo ad Extent description: vi new_vm.vmdk;


Per terminare l'operazione, utilizzando il client VSphere, creare una nuova virtual machine utlizzando l'opzione configurazione custom.
Al momento della configurazione del virtual disk selezionare la voce: use an existing virtual disk e scegliere nel datastore il file con estensione vmdk appena rinominato.
Modificare hostname, ip e altre impostazioni della macchina e avviarla per verificarne il corretto funzionamento.

Commenti (1) -

  • Massi

    11/03/2011 12:06:31 | Rispondi

    GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Aggiungi Commento

Loading